Fiere internazionali

La fiera internazionale come strumento di comunicazione e promozione

La fiera internazionale rappresenta un potente strumento di marketing molto efficace, diretto e diversificato e si configura come vetrina di informazione e vendita. E’ un importante strumento di presentazione per settori specifici, costituisce un punto di partenza per generare valore e riesce a far coesistere la comunicazione di impresa con la comunicazione di prodotto.

Perché partecipare a una fiera internazionale?

Innanzitutto elenchiamo brevemente i motivi che possono spingere un’azienda a partecipare ad una fiera internazionale:

  • Per consolidare il proprio marchio
  • Per aprire nuovi mercati e lanciare nuovi prodotti
  • Per trovare nuovi clienti
  • Per trovare nuovi intermediari commerciali
  • Per migliorare l’immagine aziendale
  • Per capire cosa fanno i concorrenti
  • Per prendere contatto con nuovi fornitori
  • Per sviluppare nuove idee di prodotto

Dalla nostra esperienza abbiamo constatato che la motivazione principale che spinge le aziende a partecipare come espositore ad una fiera internazionale è trovare nuova clientela e, se la fiera è quella giusta e ci si presenta in modo adeguato, è uno strumento che funziona!

La partecipazione a questo tipo di evento deve essere integrata in un piano di comunicazione e marketing. Pertanto occorre mettere a punto gli strumenti di supporto e la tipologia di stand in fiera deve riflettere la strategia aziendale.

Come individuare la fiera a cui partecipare?

Nell’individuazione della fiera a cui partecipare è opportuno analizzare le tipologie di fiere specializzate disponibili per i vari settori merceologici, l’importanza della fiera nel mercato, il target di clienti, la concorrenza, i costi, la qualità della società organizzatrice della fiera.

Per effettuare la scelta migliore esistono portali e riviste di settore che possono fare da riferimento per individuare la fiera più adatta all’azienda. D’aiuto in questa scelta possono essere anche le associazioni di categoria e gli stessi enti fiera.

Come promuovere la propria presenza

La partecipazione ad una fiera internazionale deve essere integrata in un piano di comunicazione e marketing. Vediamo quindi alcuni passaggi fondamentali.

Per annunciare la partecipazione di un’azienda ad una fiera internazionale e invitare determinati gruppi target si può fare ricorso ad una campagna pubblicitaria. Il marketing diretto è lo strumento adatto per motivare i clienti a visitare la fiera. Pertanto la preparazione di una lettera di invito è sicuramente un passo fondamentale, perché rappresenta l’elemento di stimolo rivolto ai potenziali visitatori.

Per attirare potenziali clienti allo stand ci sono anche altri strumenti: pubblicità on-line, annunci su riviste di settore, riferimento costante alla fiera su tutta la documentazione aziendale (mail, cataloghi, fatture, altri documenti), strumenti di promozione offerti dall’ente fiera, ecc.

Come gestire i risultati della partecipazione

I risultati della partecipazione a una fiera internazionale consentono all’azienda di rendersi consapevole della propria posizione sul mercato, ma per raccogliere i risultati di vendita è necessario curare le relazioni con i visitatori dello stand anche e soprattutto dopo la conclusione della fiera stessa.

L’azienda deve sviluppare l’azione di follow-up a partire dall’invio della lettera di ringraziamento ai propri clienti, per proseguire con la successiva presa di contatto, lo sviluppo e la gestione delle relazioni commerciali che si andranno ad instaurare.

Al termine di questo articolo, vi sarà quindi chiaro che la partecipazione ad una fiera internazionale è un processo articolato, in cui la comunicazione gioca un ruolo fondamentale. Se non vuoi lasciare nulla al caso puoi rivolgerti a noi di RubiconEx.

Per avere supporto sulle fiere internazionali consulta il nostro servizio di Assistenza Export e contattaci!